domenica 25 giugno 2017

Pensioni: email “bombing” per Interrogazioni in Commissione Lavoro Camera?





I “lavori” parlamentari si avviano verso la pausa estiva ma un’occasione per riproporre le tematiche pensionistiche può essere quella delle “INTERROGAZIONI A RISPOSTA IMMEDIATA” su questioni di competenza del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali all’Ordine del Giorno della seduta del 28 giugno 2017 ore 15,15.

Tenuto conto che Entro le ore 12 di martedì 27 giugno 2017, un componente la Commissione per ciascun gruppo potrà presentare, per il tramite del rappresentante del gruppo di appartenenza, una interrogazione a risposta immediata
 SI PROPONE
di inviare una email ai componenti la Commissione Lavoro per porre una interrogazione, innanzitutto, riguardo alle petizioni in corso come riepilogate nel post Pensioni:Le petizioni su flessibilità, 41Xtutti, abolire aspettativa di vita per diritto alla pensione e Opzione Donna al 2018

Inoltre sarebbe il caso che fosse posto il problema che l’Ape sociale e Ape “precoci”, già limitato a poche categorie, fosse garantito in ogni caso a tutti i richiedenti stanziando appositi fondi a tutto il 2017 e poi con la legge di bilancio 2018 si cambi registro modificando sostanzialmente la legge Fornero abbassando a tutti il requisito per l’accesso alla pensione.
Altri punti, naturalmente, sono utili per svegliare le coscienze, in particolare, dei parlamentari di maggioranza e del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

LA PASSIVITA’ E’ LA FINE DEI DIRITTI!

PRESIDI, MANIFESTAZIONI IN PIAZZA, PETIZIONI, E QUALSIASI ALTRA INIZIATIVA PER FAR VALERE, IN QUESTO CASO IL DIRITTO ALLA PENSIONE, E’ BUONA PER RAGGIUNGERE LO SCOPO.

SCRIVETE AI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE  LAVORO DELLA CAMERA!

Nessun commento: