martedì 30 maggio 2017

Voucher: quello "nuovo" chiamalo se vuoi lavoro occasionale…

“30/05/2017
MANOVRA, IL GOVERNO HA POSTO LA QUESTIONE DI FIDUCIA
Nella parte pomeridiana della seduta si è conclusa la discussione sulle linee generali del disegno di legge: Conversione in legge del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo (C. 4444-A).
Successivamente, la Ministra per i rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, ha posto, a nome del Governo, la questione di fiducia sull'approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del provvedimento, nel testo della Commissione. (La fiducia sarà votata nella seduta di domani).”

Nel nuovo  testo della manovrina approdato in Aula a Montecitorio rispetto all’Ape rimane l’art. 53 che amplia a 7 anni il periodo in cui vengono conteggiati i 6 anni necessari per partecipare alla lotteria per l’Ape sociale e nella fattispecie come platea appartenente ai lavori gravosi con 36 anni complessivi di contribuzione dai 63 anni oppure per  l’Ape precoci con 41 anni di contribuzione.
C’è anche il 53 Bis che conferma i prepensionamenti per i giornalisti.

La novità più eclatante è comunque l’Art. 54-bis.  (Disciplina delle prestazioni occasionali. Libretto Famiglia. Contratto di prestazione occasionale) che in pratica annulla il decreto del governo Gentiloni che aveva cancellato i voucher a seguito della raccolta delle firme per il referendum che avrebbe dovuto far esprimere un voto popolare che invece non c’è stato.
Il Vice Ministro Morando dice che non si tratta di voucher poiché non sarà possibile più acquistarli dal tabaccaio ma tutto si dovrà svolgere attraverso una "piattaforma informatica INPS" come se il problema fosse dove e come si paga e non il contratto di lavoro occasionale che ha lo stesso significato sostenziale di prima e cioè quello di tentare di far passare come legale il lavoro nero. 

La fiducia verrà votata da parte di chi? 
In Commissione Bilancio il nuovo voucher è stato votato oltre che dal Pd e Ap anche da Forza Italia e Lega Nord, sarà la stessa cosa per approvare la “manovrina finanziaria” nel suo complesso alla Camera ed anche al Senato?

Nessun commento: