sabato 13 maggio 2017

Pensioni: un governo illegittimo farà una vera riforma della legge Fornero?




Quello che segue è un post di Carmen Reitano del gruppo facebook “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti” che ha manifestato a Montecitorio l’11 maggio.


“Questo il messaggio postato or ora sul profilo dell'On.le Damiano:

Caro On.le Damiano, avevamo creduto in te e alla tua pseudo lotta per calendarizzare e discutere il ddl 857 e ci siamo prodigati togliendo tempo alle nostre famiglie per raccogliere le 50mila firme da consegnare all'On.le Boldrini.

A luglio tronfi di orgoglio per la riuscita della raccolta le abbiamo portate .... e poi?

Il ddl 857 è chiuso nel tuo cassetto dall'ottobre 2015, ultima data in cui ne avete parlato in Commissione Lavoro rinviando la discussione alla nomina di un Comitato per formalizzarlo.

Nel 2016 quindi, quando ci hai chiesto di raccogliere le firme già sapevi ... che a nulla sarebbero servite perché il tuo capo Renzi ti ha vietato di presentarlo per renderlo legislativo ... ma c'era il referendum costituzionale in ballo e ti serviva seguito e voti!!

Che tristezza....
Hai abbandonato il sogno di ottenere una vera riforma previdenziale per consentire gli ennesimi provvedimenti iniqui e inutili ...

Ma sperate davvero che ancora qualcuno si fidi di persone come voi .. che stanno in politica solo per sé stessi dimenticandosi le esigenze dei cittadini che avete ridotto alla fame e alla disperazione?
Per sua informazione, le stiamo raccogliendo d
i nuovo e tra un po' abbatteremo nuovamente il muro delle 50mila firme necessarie ...

Vuole ripensarci e passare alla storia per essere stato l'unico politico di questo Governo illegittimo che ha fatto la riforma della legge Fornero?

Lo trova il coraggio con le nostre 50mila firme di disobbedire al partito e di fare l'unica cosa giusta per il popolo e portare il ddl 857 in calendarizzazione e discussione?

Le garantisco che anche tutto il PD ne trarrebbe vantaggio ... lo dica al suo capo ... che oltre alle banche esistono le persone.

Fonte: Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti Public Group | Facebook

1 commento:

Claudio Generali ha detto...

Bravissima Carmen, siamo tutti con te e stiamo per raggiungere le 50000 firme , ma loro non sanno che in realtà siamo già molti di più stanchi di malgoverni e chiacchiere . Perché se persone come me , che sono da sempre moderate e controllate, ora sono stanche e si espongono venendo a Montecitorio, significa che di persone stanche e sicuramente più arrabbiate ce ne sono davvero tante , non solo 50000 .
Le persone , anche le più tranquille e moderate , sono al limite della sopportazione e il passo per andare tutti in piazza o a Montecitorio arrabbiate è davvero breve . Se vogliono arrivare a questo ci sono molto vicini , io come persona sono un esempio di quanto la pazienza sia al limite , i tranquilli e moderati come me , se si stancano veramente , non hanno paura di lottare contro le ingiustizie !
Il governo deve cambiare strada e pensare a migliorare la vita alle persone, rinunciando a privilegi esosi che hanno, ed abbassare la pressione fiscale alle aziende e alle persone, dimostrando che hanno a cuore le persone e l'Italia , non le poltrone o i vergognosi stipendi e vitalizi che si sono dati , alla faccia della grande parte di persone che , pur facendo sacrifici , non riesce ad arrivare a fine mese con lo stipendio o la pensione .
Grazie Carmen per quello che fai per tutti gli italiani .
Da Claudio Generali