venerdì 8 gennaio 2016

Pensione per lavoro usurante alle educatrici asili nido!






Danza "Maori" delle educatrici asili nido durante una manifestazione al Campidoglio.

"I bambini non sono una merce!"


Alcune educatrici asili nido di Roma scrivono e chiedono il riconoscimento del loro lavoro come usurante:

"E’ vero non tutti i lavori sono uguali e quello delle educatrici asili nido ha delle specificità tali che lo rendono, nel bene e nel male, unico in quanto coinvolge la sfera fisica-psichica ed emotiva del personale a cui viene richiesto di essere  qualificato, disponibile e altamente flessibile nelle turnazioni.

Il lavoro che svolgono comprende attività educative rivolte ai bambini che vanno dai tre ai trentasei mesi contestualmente al lavoro di cura: cambi, pasti, sonno, coccole, assistenza e quant’altro occorra per il benessere psico-fisico del bambino.

Sette bambini per ogni educatrice asilo nido ma non sempre è così, a volte il rapporto é superiore.

Il contatto con i bambini sarà pure di 30 ore settimanali ma a questo si aggiunge un monte ore di formazione, aggiornamento,  programmazione didattica e gestione sociale (riunioni, incontri con i genitori ecc.) tale da far quadrare le 36 ore settimanali dell’orario previsto da CCNL".

Si parla spesso della privatizzazione degli asili nido  che porterebbe ulteriori carichi di lavoro, riduzione di tutele, altro precariato per le educatrici degli asili nido, e peggioramento del servizio con, oltretutto, l'aumento delle rette per i genitori.

Tutto questo con il precariato diffuso, le educatrici degli asili nido comunali sempre più anziane e la prospettiva del pensionamento a 67/70 anni con rischi alla salute per stress e usura.

La legge Fornero ancora una volta ha colpito la parte più debole del mondo del lavoro: le donne.

Fare la nonna per uno o due nipotini ogni tanto può essere faticoso ma è anche bello mentre fare la lavoratrice con passione e impegno fino a 67/70 negli asili nido e nelle scuole sarà pure altrettanto bello ma appare sempre più difficile e complicato in attesa di una pensione che non arriva mai facendo un lavoro faticoso e usurante.

Nessun commento: